Il Castello di Limatola è a disposizione per visite guidate mirate ad attività didattiche.

L’offerta è indirizzata a docenti e studenti degli Istituti scolastici per una visita al settore medioevale del castello, al polo Museale del pittore Francesco da Tolentino e alla sezione Museale della Battaglia sul Volturno del 1861, esposizione permanente sull’iter storico che ha portato all’Unità di Italia.

A ciò è possibile abbinare la partecipazione degli alunni ad uno dei laboratori didattici indicati di seguito.

Si informa inoltre che il pacchetto comprende anche un gustoso spuntino offerto dalla Direzione del Castello.

Il costo è di 10 euro ad alunno per un minimo di 40 alunni.

I laboratori prevedono attività ludico-manipolative per il pubblico nelle varie fasce d’età, che mirano a:

  • sviluppare la curiosità;
  • potenziare l’attenzione;
  • attivare la capacità di lettura di fonti iconografiche ed architettoniche;
  • sviluppare l’ interesse verso fonti della storia sia locale che nazionale.

Proposte per le Scuole Primarie

La foresta di scudi
L’attività comprende una prima parte teorica sulla simbologia medioevale e rinascimentale, sull’osservazione dei vari stemmi, simboli e bandiere appartenenti alle diverse famiglie che hanno vissuto nel Castello di Limatola. Essa mira ad individuare le diverse simbologie legate all’immaginario medioevale, usate per definire i titoli e le caratteristiche delle famiglie, consentendo così il collegamento esistente tra il concetto di stemma (usato per identificare una famiglia di rango o gruppo sociale) e quello attuale di logo. L’origine e l’importanza degli stemmi durante l’epoca medioevale saranno illustrate agli studenti che, durante il laboratorio, saranno invitati a costruire uno scudo personalizzato utilizzando materiali cartacei e colori a tempera.

Durata: mezza giornata (visita guidata + laboratorio didattico)

Il volto della strega
L’attività comprende una prima parte teorica sulla figura della strega nella storia in generale. Durante il laboratorio i ragazzi saranno invitati a dare un volto ad una strega.

Durata: mezza giornata (visita guidata + laboratorio didattico)

Le feste alla Corte del Re
Come si vestivano le Dame nel corso di una festa di Corte? Durante il laboratorio gli allievi saranno invitati alla realizzazione di un vestito d’epoca in miniatura, in modo da abbinare la manifattura con la conoscenza dei tessuti del‘700, manipolando le preziose sete di San Leucio. Seguirà la proiezione di un video di una delle performances delle “Dame del Regno”, dodici musiciste liriche di origini nostrane che rappresentano un perfetto esempio di connubio tra i canti della tradizione classica partenopea e i costumi originali dell’età borbonica.

Durata: mezza giornata (visita guidata + laboratorio didattico 1he30 circa)

Proposte per le Scuole Secondarie

Il blasone di famiglia
Il percorso educativo vuole far conoscere ai ragazzi il valore e il significato delle numerose testimonianze araldiche presenti all’interno dei saloni di rappresentanza. L’attività prevede l’utilizzo di una metodologia ludica per introdurre i concetti basilari della scienza araldica. Sarà approfondita la conoscenza delle famiglie nobiliari che hanno abitato i castelli.
Successivamente verranno proiettati gli stemmi gentilizi per un riconoscimento e una lettura più dettagliata degli stessi.
Nel laboratorio ogni alunno potrà realizzare il blasone della sua famiglia dandogli una particolare lettura.

Durata: mezza giornata (visita guidata + laboratorio didattico)

Piccoli pittori crescono…
Come fecero i pittori a realizzare i magnifici cicli pittorici che ancora oggi si possono ammirare all’interno dei Palazzi Storici? Lo scopriremo insieme analizzando le fasi di realizzazione di un affresco (il bozzetto, la sinopia, i cartoni preparatori, l’intonachino, lo spolvero, la pittura) e di un dipinto a tempera per capire analogie, differenze e problemi di conservazione che si presentano nel corso dei secoli.

Durata: mezza o intera giornata (visita guidata + laboratorio didattico)

Il volto della strega
L’attività comprende una prima parte teorica sulla figura della strega nella storia in generale. Durante il laboratorio i ragazzi saranno invitati a dare un volto ad una strega…

Durata: mezza giornata (visita guidata + laboratorio didattico)

Proposte per Scuole secondarie di II grado

Copiare dall’antico (secondaria 2°)
Copiare le opere antiche sul proprio blocco per gli schizzi era un modo consueto fino al secolo scorso per conoscerle, comprenderle e, al contempo, per esercitarsi nel disegno. Questa pratica, oggi divenuta molto rara, può essere un mezzo utilissimo: costringe ad osservare con occhio attento, a concentrarsi sulle opere per indagare ogni particolare, recuperando gesti e strumenti abbandonati e sostituiti da procedimenti più veloci.
Il laboratorio permette agli studenti di divenire per un giorno copisti, davanti ai cavalletti o seduti a terra nelle sale del museo, insieme al proprio insegnante e aiutati dall’operatore didattico che fornisce informazioni e strumenti di lavoro.

La Piramide sociale (secondaria 2°)
L’Alto Medioevo, cioè i secoli che vanno dalla caduta dell’impero romano all’anno mille,  fu un periodo di cambiamenti, scontri, conquiste, contraddistinto da squilibri politici, sociali ed economici.

Carlo Magno diede inizio all’istituto del feudalesimo, cioè ad una forma di legame fra il sovrano e un suo fedele.

La società feudale assunse l’aspetto di una grande piramide con al vertice il re, al centro i feudatari e alla base i servi della gleba.

Durante il laboratorio gli studenti dovranno immaginare e disegnare una piramide che possa essere applicata (secondo la propria visione della realtà) ai nostri giorni.

Durata: mezza o intera giornata (visita guidata + laboratorio didattico).

Le feste alla Corte del Re (secondaria 2°)
L’attività comprende una prima parte teorica sugli spettacoli che venivano svolti alla Corte medioevale: gli spettacoli equestri, le rappresentazioni teatrali, le esibizioni di danza e…i giullari!

Durante il laboratorio i ragazzi saranno invitati a visionare un filmato sugli intrattenimenti peculiari dell’epoca medioevale.

Durata: mezza giornata (visita guidata + laboratorio didattico).

Il lavoro del pittore. Colori e tecniche (infanzia, primaria, secondaria 1° e 2°)
Il laboratorio completa la lettura dell’opera d’arte, fornendo nozioni di tipo tecnico sulle modalità esecutive e sui procedimenti necessari per ottenere i diversi colori in ricette segrete che mescolano pigmenti ad altri ingredienti naturali. Dopo l’introduzione teorica vengono sperimentate alcune fasi operative, che affrontano l’affresco e la tempera su tavola per illustrare l’attività della bottega in cui l’artista, affiancato da aiuti e garzoni, realizzava le sue opere.

Proposte per Istituti Alberghieri

Alla tavola del signore
Per gli studenti del I e II anno di corso la visita guidata sarà completata da un laboratorio-dimostrazione di decorazione per torte con glassa; i ragazzi che frequentano il terzo, quarto e quinto anno potranno usufruire di una dimostrazione di preparazione di finger food.

Proposte per Istituti Turistici

Dietro le quinte
Per gli allievi degli istituti turistici la visita culminerà nel trascorrere la giornata dietro le quinte per rendersi conto delle problematiche gestionali di una struttura ricettiva come il Castello di Limatola.

Visite Guidate per Gruppi Guidata

Gruppo minimo di 25 persone da Gennaio ad Ottobre

  • Visita guidata € 5,00 a persona
  • Visita guidata + Aperitivo (coppetti di Friggitoria e Bon bon rustici, succo di frutta) € 10,00 a persona
  • Visita guidata + Pranzo € 40,00 a persona

Prenota la tua visita